Diritti con scadenza: una sanatoria di carta