Incontro sulla giustizia riparativa a più voci


15 Gennaio 2020

«Una giustizia che non si fermi all'accertamento dei fatti e delle responsabilità né all'arido conteggio delle sanzioni e dei risarcimenti, e nemmeno all'esteriorità di proclamati pentimenti e perdoni (o non perdoni), ma riesca in qualche modo a "riparare" il tessuto personale e sociale lacerato, e a migliorare il futuro di tutti, è un ideale tanto impegnativo quanto ambizioso, a cui però non possiamo rinunciare se della "giustizia" vogliamo continuare ad avere, a coltivare e a promuovere un'idea degna del senso ultimo dell'essere umano»
Valerio Onida in: “Il Libro dell’incontro” (a cura di Guido Bertagna, Adolfo Ceretti, Claudia Mazzucato)

Introducono:
Roberto Cornelli (Università di Milano-Bicocca)
Federica Brunelli (Cooperativa Dike)

Interventi di:
Silvio Di Gregorio (Direttore CR Opera)
Giovanna Di Rosa (Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano)
Marcello Bortolato (Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Firenze)
Anna Scavuzzo (Vicesindaco di Milano)
Paolo Silva (Associazione Vittime di Piazza Fontana)

Modera e conclude:
Adolfo Ceretti (Università di Milano-Bicocca)

Casa di reclusione di Milano Opera
Via Camporgnago, 40
Milano, 20090

La partecipazione è gratuita previa iscrizione entro il 19/12/19.
Ingresso ore 9.00 portineria CR Opera con documento di identità.
Al termine dell'incontro è previsto rinfresco a cura della Casa di Reclusione.

Vedi il calendario completo